venerdì 17 luglio 2015

Menù compl. 33: agnello con salsa alla menta, verdure e fonduta di cioccolato e frutta

Che bello le costine d'agnello al forno: si inonda la casa con il loro aroma e si sente nell'aria il profumo di casa propria, il profumo delle pietanze appena sfornate. Il tutto servito con 2 salse, accompagnando con carotine e patate novelle e un dessert a base di frutta fresca.

  • 1 carrè d'agnello di 8 costine,
  • 2 filettini di collo di agnello,
  • 2 cimette di rosmarino e 1 spicchio d'aglio,
  • 1 cucchiaio di senape di Digione,
  • 2 cucchiai d'aceto bianco o rosso,
  • 2 grappoli di pomodorini,
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q.b.
per la salsa alla menta e la salsa al bacon:

  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 1 cucchiaino di zucchero, 
  • 2 cucchiai di aceto rosso,
  • 4 fettine di bacon e 1 bicchiere di vino rosso,
  • 1 cucchiaio di farina e 1 cimetta di rosmarino,
per accompagnare:

  •  gr: 500 di patate novelle e gr: 300 di carotine,
  • brodo oppure 1 dado,
  • 1/2 cavolo verza e 1 limone,
  • gr: 150 di fagiolini, 
  • gr: 150 di fagioli gialli e gr: 100 di fagioli di Spagna già lessati,
  • 1 limone e 1 noce di burro,
e per il dessert:

  • gr: 100 di cioccolato fondente al 70%,
  • ml: 100 di latte intero,
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia,
  • 1 pizzico di sale e 1 noce di burro,
  • 1 mango maturo e 1/2 ananas,
  • 2 pere, fragole e albicocche.
Incidere il carré dal lato del grasso con dei tagli sottili e condire pure i filettini con sale, pepe e un filo d'olio massaggiando bene tutti i lati e sistemare la carne in una padella ben calda lasciando rosolare e in tanto prepareremo la salsa.
Pestare nel mortaio le foglie di 1 cimetta di rosmarino insieme ad 1 spicchio d'aglio spremuto, un pizzico di sale, 1 cucchiaio di senape, 2 di aceto rosso o bianco e 3 cucchiai di olio d'oliva, quindi togliere la carne dalla padella e sistemarla in una teglia, condire con la salsa del mortaio e aggiungere i 2 grappoli di pomodorini interi e infornare a 220° per 15 minuti. Mettere in un tegame le patate e le carote e coprire con acqua bollente, aggiungere 1 dado e alcune foglie di menta, coprire e cuocere per 5 minuti. Per la salsa alla menta mettere nel mortaio la menta con un pizzico di sale, 1 cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaio di aceto e pestare fino a che si ottiene una poltiglia, aggiungere altri 2 cucchiai di aceto rosso e 2 cucchiai del brodo delle patate in cottura mescolando accuratamente e versare in una ciotolina. Per la salsa al bacon: tritare le fettine di bacon e metterle nella padella dove abbiamo soffritto la carne e rosolare, quindi aggiungere 1 cucchiaio di farina e appena sfrigola aggiungere 1 bicchiere di vino rosso e le foglie di 1 cimetta di rosmarino, mescolare bene e poi aggiungere un mestolo di brodo delle patate in cottura, abbassare la fiamma e fare ridurre.
Tagliare a spicchi il mezzo cavolo tritando le foglie esterne e tuffare nella pentola con le patate, aggiungere pure i fagiolini già spuntati e i fagioli, coprire e fare cuocere per altri 5 minuti, quindi scolare tutte le verdure e condire con la salsa alla menta preparata prima, il succo di un limone e un noce di burro mescolando bene per assemblare i sapori. Servire il carré d'agnello già separato in costine e i filetti affettati,  con i pomodori al forno irrorando il tutto con il fondo di cottura e accompagnando con la salsa al bacon.
Per il dessert basterà tagliare tutta la frutta in maniera variegata, sistemarla in un piatto da portata e accompagnare con una fonduta preparata sciogliendo il cioccolato frantumato nel microonde e condito con un pizzico di sale, la noce di burro, la vaniglia e il latte mescolando bene.

giovedì 16 luglio 2015

Menù compl. 34:pesce gratinato,noodles stile giapponese e verdure creoccanti

Ottima cenetta in stile giapponese: gustosa, fresca ma soprattutto super veloce, una preparazione breve per un risultato grandioso, proprio come te Jamie! Provare per credere. Sempre per 4 persone.

  • gr: 300 di filetto di salmone fresco,
  • gr: 300 di pesce pollock fresco,
  • 1 peperoncino e 2 lime,
  • olio di sesamo e semi di sesamo,
  • mezzo mazzetto di coriandolo fresco,
  • 1 cucchiaino di miele,
per la zuppa:

  • 3 nidi di noodles all'uovo,
  • 1 bustina di miso,
  • 6 foglie di combawa secche,
  • salsa di soia,
  • 1 peperoncino rosso e 1 verde,
e per l'insalata:

  • 1 lattuga romana lunga e mezzo cetriolo piccolo,
  • 6 ravanelli e 4 cipollotti,
  • gr: 200 di piselli freschi con il baccello,
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q.b.
Sistemare i filetti di pesce già tagliati a strisce di circa cm: 1,5 in un piatto
da forno alternando le strisce fino a coprire il fondo già unto con un filo
di olio di sesamo e un pizzico di sale, schiacciare bene i filetti e condire di nuovo con un filo di olio di sesamo, quindi distribuire 1 cucchiaino di semi di sesamo su tutta la superficie, la scorza grattugiata e il succo di 1 lime e il miele a filo sulla superficie, quindi infornare a 200° per 7 minuti.
In un tegame già caldo versare 1 litro di acqua bollente e il contenuto della bustina di miso, sbriciolare dentro pure le foglie di combawa, aggiungere mezzo peperoncino rosso e mezzo verde affettati finemente, 2 cucchiai di salsa di soia e per ultimo i nidi di noodles, mescolare e lasciare sobbollire fino a cottura. Mettere nel robot con la lama affettatrice le lattuga, i ravanelli, i cipollotti, il mezzo cetriolo e per ultimo
i piselli freschi interi con tutto il baccello. Sistemare l'insalata in un piatto e condire con 2 cucchiai di salsa di soia, 2 cucchiai di olio d'oliva, sale, pepe e il succo di 1 lime mescolando delicatamente. Servire la zuppa di noodles aggiungendo un poco di insalata e accompagnando con il pesce e il resto delle verdure.