giovedì 19 novembre 2015

Torta di Natale (senza glutine)

Per questa meravigliosa torta lo chef  Jamie non si fa mancare proprio nulla e così tra frutta secca e candita,
scorze, spezie e liquori nasce una torta tutta da provare e gustare.

  • 200 gr di prugne secche snocciolate;
  • 200 gr di uvetta;
  • 200 gr di ribes;
  • 200 gr di buccia candita di arancia e cedro;
  • 200 gr di mirtilli secchi;
  • 140 gr di ciliegie candite;
  • 40 gr di frutta candita
  • 125 ml di rum scuro;
  • 125 ml di porto bruno;
  • 250 gr di burro non salato, a temperatura ambiente, più extra per ungere
  • 250 gr di farina senza glutine, più extra per spolverare;
  • 1 cucchiaino di pimento in polvere;
  • 1 cucchiaino di noce moscata;
  • 300 g di zucchero di canna scuro;
  • 5 uova grandi bio;
  • sale marino q.b.
 vai al sitoPer la glassa:
  • 3 uova bio;
  • 700 g di zucchero a velo;
  • succo di mezzo limone;
Tritare grossolanamente le prugne e la frutta candita, poi mettere in una grande ciotola con l'altra frutta secca e coprire con la metà del rum scuro e metà dell porto, coprire la ciotola e lasciare a bagno la notte. Il giorno dopo, preriscaldare il forno a 150°, ungere una tortiera a cerniera (circa 26 cm) con un po 'di burro, spolverare di farina togliendo l'eccesso.
Setacciate la farina, il pimento, la noce moscata e un pizzico di sale in una ciotola capiente. In un'altra ciotola, sbattere il burro e lo zucchero fino a che diventa chiaro e spumoso. Aggiungere le uova, una alla volta, mescolando bene prima di aggiungere il successivo, quindi aggiungere la frutta imbevuta con tutto il liquido e poi la miscela di farina fino a quando e tutto ben mescolato. Sistemare il composto nella tortiera preparata, aiutandovi con un cucchiaio, poi mettere in forno caldo per circa 2 ore, o fino a quando, infilzando uno spiedino, esce pulito. Una volta pronta sfornare e fare buchi su tutta la parte superiore della torta, con uno spiedino. Versare il porto e il rum rimasti sopra la torta mentre è ancora calda.
Mettere la torta da parte a raffreddare completamente, poi togliere dalla teglia e sistemare sul piatto da portata. Montare gli albumi a neve (tenere i tuorli per un altro giorno) in una ciotola capiente, aggiungere lo zucchero a velo un cucchiaio alla volta, mescolando continuamente. Incorporare pure il succo di limone, poi spalmare la glassa sulla torta fredda, utilizzando una spatola per formare sopra la parte superiore e sui lati  in modo da ottenere piccoli picchi e lasciate indurire, quindi servire.
SUGGERIMENTO: la glassa preparata basta per decorare la torta intera, ma se si preferisce si può farne la metà per decorare solo la parte superiore e legare un bel nastro intorno alla torta per una decorazione più vistosa.

Nessun commento:

Posta un commento