mercoledì 23 settembre 2015

Kebab di pesce fresco alla brace

Chiedete al vostro pescivendolo di fiducia un bel pezzo di rana pescatrice proveniente da fonti ecosostenibili e divertitevi con questi inusuali spiedini alla griglia (ma va benne anche il grill del forno), come suggerisce Jamie è un modo davvero piacevole per fare mangiare il pesce a tutta la famiglia. Per 6 persone.

 vai al sito
Kebab di pesce fresco alla brace
  • 200 gr di pane ciabatta,
  • 600 gr di filetti di pescatrice senza pelle,
  • 1 limone bio,
  • olio d'oliva evo, sale marino, pepe nero appena macinato,
Mettere 6 spiedini di legno in un vassoio con acqua fredda in ammollo per evitare che brucino durante la cottura. Su un tagliere, affettare le croste intorno la ciabatta, poi tagliate a tocchetti di 2 cm. Mettere in una ciotola e bagnare con una spruzzata di acqua bollente e un filo d'olio. Su un tagliere, fare il pesce a tocchetti circa la stessa dimensione della ciabatta e condire con sale pepe e un filo d'olio d'oliva e poi tagliare il limone facendo 6 spicchi. Formare gli spiedini infilando una crosta di pane tra un dadino di pesce e un'altro senza stringere troppo vicini tra loro altrimenti non cucineranno correttamente e infilare una fetta di limone alla fine di ogni spiedino. Mettere gli spiedini in una teglia unta a posizionare sulla griglia per circa 10/15 minuti girandoli ogni 2 minuti per una bella doratura. Una volta cotti, trasferire gli spiedini in un piatto da portata e servite con un'insalata fresca e colorata, oppure del riso profumato o focacce cotte alla brace.

Nessun commento:

Posta un commento