domenica 1 marzo 2015

Dahl indiano e chapati

Come avete già capito, i nostri piatti passano un po' da tutte le cucine del mondo, e a me piace gustarle per poi proporle a voi con tutta la passione e l'amore che posso mettere nel trasmettervele. In India si usano le lenticchie per questo piatto assolutamente vegetariano, ma per la versione che vi propongo oggi useremo i piselli secchi spezzati( il gusto è eccellente e il risparmio è assicurato). Sempre per 4 persone.

Dahl indiano
  • gr: 500 di piselli secchi spezzati,
  • 1 dado vegetale o brodo già preparato prima,
  • 1 melanzana lunga,
  • 2 cipolle rosse,
  • 4 spicchi d'aglio spremuti allo spremiaglio,
  • 1 cucchiaio di rogan josh,
  • 2 pezzi di zenzero di 4 centimetri circa,
  • alcune foglie fresche di curry
  • olio di arachide, sale e pepe q.b.
per i chapati:
Chapati
  • gr: 250 di farina integrale,
  • ml: 150 di acqua, sale e olio

Cominceremo con le verdure: tagliare la melanzana in
4 fette spesse,poi dividere a metà per il lungo e poi in pezzi e sistemare in una teglia larga con le cipolle affettate, l'aglio spremuto e la salsa
rogan josh, aggiungere lo zenzero grattugiato, 2 cucchiai
di olio d'arachide, sale e pepe e mescolare bene con le mani
per insaporire bene le verdure, quindi spargere bene le verdure
sul fondo della teglia e infornare a 180° per 20 minuti. Intanto mettere i piselli secchi in una pentola , aggiungere il dado e 2 litri di acqua bollente, aggiungere la metà delle verdure della teglia già in forno e cuocere per un ora e venti minuti e rimettere la teglia in forno.
Mettere il riso in un tegame e versare l'acqua bollente, sale e un filo d'olio, coprire e lasciare cuocere a fuoco moderato per 10 minuti e intanto fare i chapati. In una ciotola impastare la farina integrale, l'acqua un pizzico di sale e un cucchiaino d'olio per 5 minuti, formare un filone e dividere prima in 2 parti, poi di nuovo in due parti e dividere in 3 parti ognuna di esse per un totale di 12 palline che andranno spianate con il mattarello e passate in una padella calda girandole 1 volta e tenendole al caldo in mezzo ad uno strofinaccio pulito.
Servire nel piatto da portata grande tutto il riso da una parte, la zuppa di piselli che intanto sarà bella densa e versare sopra le verdure della teglia. Questo piatto in India si mangia con le mani usando i chapati come posate per catturare il riso e tutto il resto.




Nessun commento:

Posta un commento