sabato 14 febbraio 2015

Maiale al jerk e insalata di tortillas e mais grigliato

Una famosa marinata per carni arrosto tipica della cucina giamaicana, dolce e speziata, richiede l'uso tra gli altri ingredienti, del famigerato peperoncino Scocht bonnet, perché il piatto sviluppi tutta la sua magia. La salsa è sicuramente piccante ma delicata e vale la pena provare questo piatto che, sono sicura, lo rifarete presto. Come sempre il tutto è consigliato da Jamie Oliver che con il suo amico Usaim Bolt hanno cucinato e provato per noi la ricetta, sufficiente per 4 persone.
  • gr: 600 circa di filetto di maiale in 8 fettine alte 3 centimetri,
  • 1 cucchiaio di coriandolo in polvere,
  • olio d'oliva , sale e pepe q.b.
per la salsa jerk:

Usaim Bolt e il suo piatto preferito: carne in salsa jerk
  • 1/2 mazzetto di coriandolo,
  • 2 foglie d'alloro,
  • 1 cucchiaino di pepe giamaicano,
  • 1 pezzo di zenzero fresco di circa 4 centimetri,
  • 1/2 peperoncino Scocht bonnet fresco senza semi,
  • 6 pomodori,
  • 4 cipollotti,
  • 2 spicchi d'aglio spremuti allo spremiaglio,
  • 2 cucchiai d'aceto rosso,
  • 1 cucchiaio di salsa di soia,
  • 1 cucchiaio di miele.
e per gli accompagnamenti:

  • 4 pannocchie fresche,
  • 6 tortillas di mais,
  • 1 cespo di lattuga,
  • gr: 100 di crescione,
  • foglie di coriandolo,
  • yogurt magro a piacere.
Cominceremo sistemando le pannocchie su una griglia ben calda e le arrostiremo per circa 9 minuti, girandole ogni tanto. Condire i filetti di maiale con il sale e il coriandolo e coprirli come fossero infarinati, schiacciare un po' con la mano chiusa a pugno per appiattirle leggermente e sistemarli nella padella caldissima, smuovere per fare assorbire i sapori che la carne stessa comincerà a rilasciare e girare spesso. La carne dovrà risultare croccante fuori per il calore e morbida dentro.
Nel robot mettere tutti gli ingredienti per la salsa jerk e frullare bene aggiungendo 1/2 bicchiere di acqua calda fino ad ottenere una salsa che verseremo nella padella della carne che abbiamo già tolto. Portare a bollore, aggiungere i filetti e fare insaporire ancora qualche minuto.
Sistemare le tortillas a fiore dentro una ciotola alta che andrà in forno che, scaldando assumeranno la forma a fiore, e poi completeremo con le foglie di lattuga, il crescione, il coriandolo e il mais dal quale taglieremo i chicchi con il coltello e poi condire il tutto con olio, sale e pepe. Servire con yogurt magro.

Nessun commento:

Posta un commento