mercoledì 11 novembre 2015

Frittata con pollo e asparagi

Grande piatto dal gusto pieno e completo. Nato per la serie "recuperare il pollo avanzato ieri", il risultato è un'ottima cenetta in famiglia se mangiata calda appena preparata, oppure un pranzetto da trovare già pronto nella pausa pranzo del giorno dopo. Provatela!

     VAI AL SITO
  • 300 gr di pollo cotto, tritato grossolanamente;
  • 300 g di asparagi già puliti e spuntati;
  • 4 uova medie bio;
  • 100 g di ricotta;
  • 50 gr di burro, più extra per ungere;
  • 3-4 cipollotti, affettati finemente;
  • 2 spicchi d'aglio, pelati e tritati;
  • 50 ml di latte intero;
  • 50 gr di parmigiano grattugiato;
  • olio d'oliva, sale e pepe;

Preriscaldare il forno a 180°. Ungere leggermente una teglia rotonda da 24 cm e tre centimetri di profondità, poi foderare con carta da forno. Sciogliere il burro in una padella, soffriggere il cipollotto e l'aglio a fuoco dolce per ammorbidire, quindi aggiungere i gambi degli asparagi affettati a 1 cm e cuocere a fuoco lento per un paio di minuti. Condire con sale e pepe, poi togliere dalla padella e mettere da parte a raffreddare. Tenere le punte degli asparagi da parte. Nel frattempo, in una ciotola sbattete le uova quindi aggiungere la ricotta, il latte e due terzi del parmigiano, condire con sale e pepe quindi aggiungere il composto raffreddato degli asparagi e il pollo spezzettato. Mescolare delicatamente insieme e versare nello stampo, assicurandosi che tutti gli ingredienti siano equamente distribuiti. Spargere le punte in in superficie spingendole nella miscela un po'. Cospargere il resto del parmigiano sulla parte superiore, poi mettere la teglia in forno per 20-25 minuti. Passare sotto il grill per qualche secondo per dorare la superficie. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente, poi guarnire con qualche cipollotto affettato e un leggero filo d'olio e servire tagliata a fette.

Nessun commento:

Posta un commento