sabato 12 settembre 2015

Ricetta vegana: insalatona di farro e pomodoro

Le insalatone sono il mio pasto preferito per il pranzo di mezzogiorno perchè riempiono donando sazietà ma senza appesantire il mio pomeriggio di lavoro. Adoro sempre cambiare gli ingredienti in base alle stagioni e ai prodotti a disposizione. Se volete potete cuocere il farro oppure del bulgur in dosi maggiori del vostro bisogno e una volta cotto e freddato potete tenerlo in frigo per un paio di giorni in modo da velocizzare i vostri pranzetti di pausa del lavoro. Oggi userò i pomodori come ingrediente principale della mia insalata infatti sono versatili e gustosi e vanno bene dappertutto: sulle pizze, nelle insalate, dentro una baguette, negli arrosti...ma basta chiacchierare e prepariamo l'insalata per 4 persone.
     vai al sito
  • 1 tazza di farro,
  • gr: 500 di pomodorini misti,
  • mezzo cavolfiore romanesco,
  • mezza cipolla rossa,
  • 1 mazzetto di prezzemolo,
  • gr: 50 di semi di zucca sgusciati,
e per la vinaigrette,
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso,
  • 1 cucchiaino di senape di Digione,
  • 1 cucchiaino di sale marino,
  • 1 spicchio d'aglio spremuto allo spremiaglio,
  • 4 cucchiai di olio d'oliva,
In un tegame versare il farro, coprire con 1 tazza e mezza di acqua e portare a bollore a fuoco vivace, quindi coprire il tegame e cuocere a fuoco basso per 25/30 minuti o per il tempo indicato sulla confezione, spegnere e fare raffreddare completamente. Preparare il cavolfiore tagliandolo tutto a cimette piccoline, dividere i pomodorini a metà, tagliare la cipolla a piccoli dadini e tritare finemente il prezzemolo riunendo tutti gli ingredienti in una ciotola, aggiungere il farro già freddo e condire con la vinaigrette, preparata versando tutti gli in una piccola caraffa e mescolando energicamente. Mescolare bene l'insalata e assaggiare per regolare di gusto. L'insalata così condita si conserva in frigo un paio di giorni.

Nessun commento:

Posta un commento