lunedì 23 marzo 2015

Menù completo15: rigatoni alla trapanese, 2 insalate, pane condito e tiramisù al limoncello

Se volete preparare un pranzetto speciale rifatevi sempre ai prodotti di stagione ma soprattutto alla cucina italiana: pochi ingredienti, freschi, profumati, di stagione e il gioco è fatto.
  • gr: 320 di pasta tipo rigatoni,
  • gr: 400 di pomodori ciliegini,
  • 3 o 4 acciughe sottolio,
  • gr: 100 di mandorle pelate,
  • 3 cimette di basilico e 2 peperoncini,
  • gr: 80 di parmigiano,
  • 4 spicchi d'aglio,
  • olio d'oliva, sale e pepe q.b.
per le insalate:
  • 1 pane ciabatta di circa gr: 300,
  • 2 lattughe belga e 2 radicchio lunghi,
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico,
  • 1 cimetta di rosmarino,
  • gr: 100 di rucola e 1 limone bio,
e per il dessert:
  • 12  biscotti savoiardi,
  • 1 bicchierino di liquore al limoncello,
  • gr: 250 di mascarpone,
  • 1/2 bicchiere di latte,
  • 2 cucchiai di zucchero al velo,
  • 1 conf. di lamponi(o more o mirtilli)
  • 2 arance,
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia,
  • scaglie di cioccolato per decorare.
Tagliare le lattughe e i radicchi a metà per il lungo e mettere sulla piastra ben calda ad arrostrire girando dopo 3 minuti. In un piatto da portata mettere uno spicchio d'aglio spremuto allo spremiaglio, 3 cucchiai d'olio, foglie di rosmarino tritate, 1 cucchiaio di aceto balsamico, sale e pepe e mescolare bene e con questa salsina condiremo le lattughe e il radicchio già grigliati e tagliate in pezzi. Affettare la ciabatta senza staccare le fette tra di loro e condire il pane così affettato con sale, pepe, 2 spicchi d'aglio spremuti sulla superficie e un bel filo d'olio, massaggiare tutti gli ingredienti e mettere in forno caldo a 170° per 10 minuti.  Con la frusta lavorare il mascarpone in una ciotola con il latte aggiunto a poco a poco, la pasta di vaniglia, 2 cucchiai di zucchero a velo e la scorza grattugiata di mezzo limone, sistemare i biscotti in una pirofila capace di contenerli tutti riempiendo il fondo in un unico strato e bagnare con il succo di 2 arance al quale abbiamo aggiunto il liquore al limoncello quindi versare il mascarpone e poi aggiungere i lamponi coprendo tutta la superficie, decorare con le scaglie di cioccolato e riporre in frigo.
Sistemare la rucola in una ciotola e coprire con scaglie di parmigiano e preparare il condimento in una piccola brocca da portare in tavola per condire l'insalata a tavola: mettere un cucchiaio d'olio e 2 cucchiai di succo di limone, sale e pepe e mescolare nella brocca.
Mentre cuoce la pasta abbiamo così giusto il tempo per preparare il nostro pesto alla trapanese:
versare nel robot i pomodorini, l'aglio spremuto, gr: 40 di parmigiano, gr: 100 di mandorle pelate, tutto il basilico e i peperoncini e azionare il robot a scatti decidendo così il grado di granulosità desiderato: questo condimento deve rimanere un po' granuloso. Scolare la pasta e mettere da parte un po' di acqua di cottura e condire con il pesto di pomodoro e basilico, mescolare bene lasciando la pasta morbida e decorare con 2 pomodorini, foglie di basilico e parmigiano grattugiato a riccioli grossolani

Nessun commento:

Posta un commento