mercoledì 11 marzo 2015

Menù completo 8: anatra croccante, crostini e composta di frutta

Questi crostini aromatici saranno l'accompagnamento speciale per i nostri petti d'anatra che, con la loro carne magra, conferiscono una nota di leggerezza al piatto. Una speciale insalata e un'ottimo dessert completeranno la cena che con gusto divideremo con i nostri cari. Per 4 persone.

  •  4 petti di anatra,
  • 2 cucchiaini delle "5 spezie cinesi",
  • timo secco,
  • olio d'oliva, sale e pepe,
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio, 
  • 2 cimette di rosmarino, 
  • 5 spicchi di aglio,
  • 1 pane ciabatta,
per l'insalata:

  • 1 melagrana e 1 limone bio,
  • gr: 100 di valeriana e crescione baby,
  • 1/2 mazzetto di menta,
  • 2 carote arancio e 1 gialla,
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico,
e per il dessert:

  • gr: 100 mandorle a filetti,
  • 4 cucchiai di zucchero a velo,
  • 2 arance,
  • 1 cucchiaino di pasta di vaniglia,
  • gr: 500 di frutta fresca mista: pesche, susine, fichi...,
  • gr: 50 di mirtilli,
  • 4 budini di riso pronti.
Preparare i petti d'anatra facendo delle incisioni con un coltello
affilato sulla pelle con tagli vicini in diagonale per favorire lo scioglimento della stessa e l'insaporimento della carne, versare sulla carne sale, pepe, timo secco, 1 cucchiaino delle "5 spezie cinesi" e un filo d'olio d'oliva, massaggiare bene la carne con gli aromi e sistemare in una padella calda con un filo d'olio, posandoli dal lato della pelle, poggiare un coperchio pesante sui petti o mettere un peso durante questa fase della cottura e non toccare prima che la pelle abbia fatto una bella crosticina. Dopo circa 3 o 4 minuti togliere il peso e girare la carne proseguendo per circa altri 6 minuti( per una cottura media) girando spesso. Intanto preparare sul tagliere il condimento per la carne: tritare finemente 6 foglie di menta insieme a 1 peperoncino,sale, pepe, spremere il succo li mezzo limone e mescolare bene gli aromi e mettere da parte un po' per la decorazione del piatto, irrorare tutto il tagliere con un filo d'olio e mettere la carne pronta a riposare 5 minuti dopo averla girata negli aromi.
Intanto ungere una teglia e sistemarvi, sparsi, i filetti di mandorla bagnati con acqua in un colino e spolverati con 2 cucchiai di zucchero a velo e infornare a 180° per 10 minuti. Tagliare a fette la ciabatta per fare i crostini e mettere in una teglia grande, aggiungere un pizzico di sale marino, uno di pepe, 1 cucchiaino di semi di finocchio in polvere, 2 spicchi d'aglio spremuti allo spremiaglio e un abbondante filo d'olio. Mescolare bene con le mani tutto il pane, aggiungere le foglie di rosmarino e 3 spicchi d'aglio schiacciati con tutta la pelle e infornare insieme alle mandorle. In una padella calda mettere una scorza di arancia pelata con il pelapatate e il succo di 2 arance, 2 cucchiai di zucchero al velo, 1 cucchiaino di pasta di vaniglia e la frutta fresca scelta, a pezzi irregolari, tranne i mirtilli che metteremo all'ultimo momento, e lasciare sobbollire  a fuoco medio e coperto per circa 7/8 minuti. Adesso che la carne è riposata un po' possiamo tagliare facendo delle fettine in sbieco e continuando a bagnarle con gli aromi sul tagliere. Raggruppare la carne al centro del tagliere e sistemare tutto intorno i crostini, spargendo il resto degli aromi che avevamo tenuto da parte. Togliere dal forno la teglia con le mandorle e scrostarle un po' dal fondo, aggiungere i mirtilli nel tegame con la frutta in cottura e togliere dal fuoco, sistemare i budini di riso in un piatto da portata, fare delle fossette al centro e versare la composta di frutta calda, aggiungere le mandorle caramellate e decorare con foglie di menta. Fare l'insalata tagliando il melograno a metà come un'arancia e battere con un cucchiaio sul dorso del frutto per fare uscire i grani su un piatto da portata, aggiungere la valeriana e il crescione baby, le carote affettate a nastro con il pelapatate e 5 foglie di menta tritate. A parte in una piccola caraffa versare il succo di 1/2 limone, 5 cucchiai d'olio, 1 cucchiaio di aceto balsamico sale e pepe, mescolare e portare in tavola per condire l'insalata al momento.

Nessun commento:

Posta un commento