martedì 10 marzo 2015

Menù completo 6: curry vegetariano rogan josh e poppadom

La cena perfetta per un gruppo di amici che vogliono passare una serata insieme: un perfetto curry vegetariano in salsa rogan josh con una bella insalata croccante e varie salse da spiluccare con poppadom e chapati. Le dosi bastano per 6 persone.

  • kg: 1,2 di zucca gialla,
  • kg: 1 di cavolfiore,
  • 1 peperoncino e 3 spicchi d'aglio,
  • 1 vasetto di pasta rogan josh,
  • 1 conf. di ceci lessati,
  • 1 mazzetto di coriandolo,
  • olio d'oliva, sale e pepe q.b.
  • gr: 50 di spinacini freschi,
  • riso basmati 1 tazza tipo quelle da colazione,
  • una decina di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di semi di mostarda,
  • 2 limoni bio e 2 cipolle,
 per l'insalata:
  • gr: 50 di mandorle a filetti
  • 6 belle carote e 1 peperoncino,
  • 1 pezzetto di zenzero di cm: 2,
  • chapati e poppadom già pronti 
  • 6 cucchiai di yogurt magro.
Cominceremo dal curry: affettare finemente le cipolle e versare in un tegame gia caldo con 2 cucchiai d'olio d'oliva, quindi versare la zucca tagliata a pezzi di circa cm: 2 e il cavolfiore pure tagliato a pezzi, quindi aggiungere mezzo vasetto di pasta rogan josh e mescolare bene, 1 peperoncino affettato, 3 spicchi d'aglio spremuti allo spremiaglio e continuare a rosolare qualche minuto e poi versare i ceci con il loro liquido, ml: 300 di acqua bollente e foglie di coriandolo, coprire e fare cuocere per 10 minuti circa.
Mettere il riso in un tegame caldo, aggiungere 2 tazze colme di acqua bollente,un pizzico di sale, un filo d'olio e i chiodi di garofano, coprire e cuocere a fuoco moderato per 10 minuti. Insaporire i chapati: passare sulla superficie un filo d'olio e spargere un po' di curcuma, quindi sistemarli uno sopra all'altro e avvolgere in un foglio di carta forno bagnata e strizzata  e inforno caldo a 150 per 10 minuti. Per l'insalata mettete nel robot con la lama per affettare a fiammifero le carote e insieme passate lo zenzero, il peperoncino e un po' di foglie di coriandolo e versate tutto in una ciotola( controllate il peperoncino e lo zenzero: se non sono affettati bene fatelo voi), condire con olio, sale pepe e il succo di mezzo limone, decorare con foglie di coriandolo e le mandorle tosate pochi minuti in un padellino caldo.
Mescolare il curry ed eventualmente aggiungere un goccio d'acqua, gli spinaci freschi e mescolare delicatamente perché appassiranno in pochi attimi, fare insaporire qualche minuto e aggiungere alla fine 2 cucchiai di yogurt e foglie di coriandolo. Condire lo yogurt rimanente in una ciotolina con un filo d'olio. mezzo peperoncino affettato e qualche foglia di coriandolo. Per ultimo fare il limone in salamoia: tagliare in 4 parti per il lungo e poi affettare a cm:0,5  e versare in un padellino caldo con 1 cucchiaio d'olio d'oliva e i semi di mostarda ( ma va bene anche senza), in cucchiaino di curcuma e un po' di peperoncino secco in polvere, fare saltare pochi secondi e spegnere il fuoco facendo riposare un minuto prima di versare in una piccola ciotolina e decorate con qualche fogliolina e fettina di peperoncino. questa salsetta accompagnerà il riso insieme ai poppadom( frittelle croccanti a base di farina di ceci).

Nessun commento:

Posta un commento