venerdì 27 febbraio 2015

Stufato con gnocchi

Con questa ricetta riutilizzeremo, con onore, gli avanzi di pollo arrosto che con amore abbiamo cucinato ieri. Ovviamente li abbiamo conservati già puliti, tagliuzzati e ammorbiditi con un poco del loro fondo di cottura o gravy.

Stufato con gnocchi
per gli gnocchi:

  • gr: 250 di farina autolievitante,
  • gr: 150 di burro freddo,
  • sale,
e per lo stufato:
  • gr: 200 di avanzi di pollo arrosto,
  • le ossa del pollo,
  • gr: 50 di bacon affettato,
  • 2 cimette di rosmarino e 2 foglie d'alloro,
  • 3 carote e 2 cipolle,
  • gr: 500 patate o 1 sedano rapa,
  • gr: 200 di funghetti,
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q. b.
Cominciamo facendo il brodo con le ossa del pollo: buttiamole in un tegame con acqua fredda, le bucce lavate di 3 carote e foglie di quello che avete in frigo: prezzemolo,sedano, rosmarino e fare sobbollire una mezz'oretta. Adesso prepariamo la base per lo stufato: tagliare il bacon a striscioline di 1 centimetro e pure la pelle del pollo se ne avete messo da parte e rosolare insieme in un tegame che in seguito, andrà in forno. Aggiungere le cipolle tritate e le carote a dadini, le foglie d'alloro e di rosmarino e rosolare per 10 minuti, quindi aggiungere le patate o il sedano rapa a dadini e continuare a rosolare per qualche minuto quindi mettere la farina, mescolare bene e per ultimo il brodo delle ossa filtrato, la carne a dadini e i funghetti. Assaggiare prima di regolare di sale e pepe e mentre lo stufato cuoce fare gli gnocchi:
in una ciotola versare la farina, il burro, un pizzico di sale e 1 tazzina di acqua, impastare velocemente e formare un filone lungo che divideremo in 12 pezzi, formare le palline con le mani e metterle nel tegame dello stufato. coprire e cuocere a fuoco lentissimo per 30 minuti. Infine togliere il coperchio e passare il tegame sotto il grill per una doratura di tutta la superficie degli gnocchi: dovranno avere una bella crosticina. Servire accompagnando lo stufato con i crostini.

Nessun commento:

Posta un commento