martedì 2 febbraio 2016

Panini vegan con crocchette di verdure

Passate la voce perchè oggi è la giornata del recupero in casa mia e, se mi imitate, scoprirete che si può fare una giornata alla settimana dedicata al recupero e vi garantisco che è una festa per il palato (oltre che per il portafoglio), ma serve anche per creare nei vostri bimbi un senso di comunità, di appartenenza e di dovere verso chi non ha niente.
Preparate questi panini per la merenda dei vostri bambini, ricchi di verdure, sfruttando anche gli avanzi del giorno prima ma fatevi aiutare da loro durante la lavorazione coinvolgendoli seriamente: troverete in loro dei validi aiutanti.
 vai al sito
  • 300 gr di patate lesse, sia normali che dolci, del giorno prima;
  • 100 gr di mollica di pane avanzato;
  • 6 cipollotti;
  • 50 gr di mais dolce;
  • 50 gr di piselli freschi, (o surgelati, scongelati);
  • 50 gr avanzi cotti di verdure come broccoli, cavolfiori, carote;
  • qualche rametto di prezzemolo;
  • mezzo limone;
  • 4/5 cucchiai di farina bianca;
  • mezzo cucchiaino di paprika dolce affumicata;
  • 3 uova grandi bio;
  • 1 lattuga romana rotonda;
  • 2 cucchiai di maionese leggera;
  • 2 cucchiai di yogurt greco;
  • 6 panini morbidi;
  • olio d'oliva, sale marino e pepe nero q.b.

Preriscaldare il forno al minimo. Mettere le patate in una ciotola capiente e schiacciare con lo schiacciapatate. Affettare i cipollotti e versare in  una casseruola media a fuoco medio. Aggiungere una spruzzata di olio e rosolare per circa 10 minuti. Distribuire il pangrattato su una teglia da forno e mettere in forno per 5/7 minuti per asciugare, quindi mettere da parte e alzare la temperatura del forno a 200°. Versare il cipollotto in un robot da cucina con il mais, i piselli e gli avanzi di verdure, aggiungere i gambi del prezzemolo e tenere le foglie da parte, quindi pulsare solo qualche attimo per combinare gli ingredienti tra loro ma senza triturarli troppo, quindi utilizzare una spatola di gomma per raschiare il composto nella ciotola con le patate. Mescolare insieme, poi condire con un piccolo pizzico di sale e pepe nero e un grattatina di scorza di limone. In alternativa al robot, potete schiacciare tutto insieme con lo schiacciapatate in grande ciotola. Preparare una teglia con carta da forno. Dividere il composto di verdura in 12 parti e arrotolare a pallina e poi dare la forma di dito. Mettere ogni crocchetta così ottenuta sul vassoio, poi fare raffreddare in frigo per 10 minuti o più.
Ora è il momento di istituire una piccola linea di produzione insieme ai vostri piccoli aiutanti: versare la farina in una ciotola poco profonda e mescolare con la paprika. Rompere le uova in un'altra ciotola e frullare il tutto con una forchetta. Versare il pangrattato tostato nella ciotola finale. Prendere le crocchette dal frigo. Uno alla volta, passare prima nella farina, poi tuffare nell'uovo, lasciando gocciolare via ogni goccia in eccesso, e poi rotolare nel pangrattato (dividendo queste operazioni tra di loro bambini). Posizionare sulla teglia, condire con un filo d'olio e infornare per circa 12/15 minuti, o fino a doratura.
Nel frattempo preparare i panini. Eliminare le foglie esterne della lattuga, poi staccare quelle esterne e preparare quelle più piccole. Risciacquare, asciugare con carta da cucina e mettere da parte. In una piccola ciotola, mescolare la maionese e yogurt insieme con una piccola stretta di succo di limone. Tagliare i panini a metà. Quando le crocchette sono pronte, togliere dal forno. Riempire i panini con 2 crocchette, lattuga, foglie di prezzemolo, miscela di maionese e yogurt e cospargere con una presa di insalata di crescione. Deliziosi se serviti con patate dolci al forno o fritte.

Nessun commento:

Posta un commento