mercoledì 16 dicembre 2015

Cavolfiore e cavolini al forno

Un contorno gustoso, dai sentori meridionali data la presenza dell' uva passa e dello zafferano, assolutamente genuino e unico. Per 4 persone.
 vai al sito
  • 1 grosso cavolfiore;
  • 300 gr Cavoletti di Bruxelles;
  • 50 gr di uvetta;
  • 50 gr di pinoli;
  • un pizzico di fili di zafferano;
  • 2 cucchiai di olio d'oliva;
  • 2 cucchiai di olio all'aglio;
  • sale marino e pepe nero appena macinato;

Preriscaldare il forno a 200°. Tostare i pinoli in un padellino fino a doratura e mettere da parte a raffreddare. Tagliare le foglie esterne e la base del cavolfiore poi tagliare a cimette. Tagliare le estremità dei cavolini di Bruxelles e dividere a metà, mantenendo in possesso le foglie staccate. Ammollare l'uvetta in acqua bollente, lasciandola per circa 20 minuti, poi scolare e mettere da parte. Mettere le cimette di cavolfiore e i cavolini in una grande teglia, cospargere con i fili di zafferano poi versare gli oli d'oliva e d'aglio. Condire con sale e mescolare delicatamente insieme. Infornare per 25/30 minuti, fino a quando le cimette e germogli sono teneri e iniziano a caramellare.
Potreste notare che le foglie staccate dei cavolini inizieranno a diventare un po' troppo croccanti non allarmatevi, aggiungono un bell'elemento fumoso al sapore generale. Trasferire il cavolfiore arrosto e i germogli di un piatto da portata; aggiungere i pinoli e l'uva passa ammollata, condire a piacere con un filo d'olio poi dare ancora una mescolata  per assicurarsi che tutto è ricoperto d'olio allo zafferano del fondo di cottura e poi servire con una spolverata di pepe nero appena macinato.

Nessun commento:

Posta un commento